VISITE

12

Miti e riti del vuoto

Il vuoto: a volte lo cerchiamo ma il più delle volte lo temiamo e lo rifuggiamo. Su questo l’uomo ha costruito i suoi miti e i suoi riti. Per parlarne Multiverso ha intervistato Gian Paolo Gri che ne ha percorso storia e significati, dall’antichità alla modernità. I riti funebri negli antichi e quelli negati durante la pandemia, passando dai re taumaturghi, al mondo magico di Ernesto De Martino, al ruolo sociale della vergogna.

GIAN PAOLO GRI

Gian Paolo Gri ha insegnato Antropologia culturale presso l’Università di Udine. Ricerca, sul campo e in archivio, saperi che fondino pratico e simbolico e rimandino al rapporto fra tradizione e modernità. Fra le sue pubblicazioni, Tessere tela, tessere simboli. Antropologia e storia dell’abbigliamento in area alpina (Forum, Udine 2001), Fuochi. Gioventù e rituali in alta Carnia (con U. Da Pozzo, Forum, Udine 2010) e (S)confini. Memoria e futuro, identità e tradizioni in Friuli (Circolo culturale Menocchio, Montereale Valcellina 2015).